OFFICIAL
WEB SITE

 
 

La radiazione ultravioletta è un tipo di luce che a differenza di quella visibile non può essere percepita dall'occhio umano. Le sue lunghezze d'onda, espresse in unità Angstrom (una unità Angstrom equivale ad un centomilionesimo di centimetro) sono più corte di quelle della luce visibile, ma trasportano maggior energia. Grazie all'alta concentrazione di energia, la Radiazione UV possiede la proprietà di uccidere i microrganismi con i quali viene a contatto.
Se applichiamo questo principio all'acqua, bombardandola con raggi UV di una determinata lunghezza d'onda, otterremo la sua sterilizzazione, decontaminandola da ogni forma batterica. Ovviamente l'acqua deve avere precise caratteristiche affinché questa tecnica sia applicabile. Infatti alcune caratteristiche fisiche e chimiche dell'acqua, rappresentano talvolta dei fattori critici di assorbimento o di dispersione della radiazione U.V. La bassa temperatura, la presenza di sostanze disciolte e/o di soluzioni colloidali in sospensione, comportano un assorbimento della radiazione UV prima che essa possa raggiungere gli eventuali microrganismi che si vogliono abbattere. Esistono oggi tecniche che consentono di risolvere pienamente questi problemi e consentire la costruzione di impianti con una efficienza battericida pari al 99,999%.
Gli impianti ECOTECH con tecnologia UV, sono stati appositamente studiati al fine di realizzare questo principio nella sua massima efficienza. Essi adottano lampade con emissione di onde aventi lunghezza pari a 2537 unità Angstrom = 253,7 nm. e sono dotati, anche nelle loro unità più piccole e compatte, di pre-trattamenti idonei a conferire alle acque da trattare le caratteristiche di trasparenza e conduttività per la massima efficienza del trattamento. Inoltre, i particolari reattori, dotati di tubi al quarzo ad alta trasparenza, permettono di garantire al sistema una temperatura di 40°C costanti con conseguente rendimento di emissione U.V. del 100%.